motopompa a spalla

Ciao a tutti,

finito il periodo della potatura arriva l’ora di fare i trattamenti ai nostri olivi. Io in verità ho fatto il trattamento a gennaio (vista la mia lontananza dall’uliveto) , ed ho provato  tramite pompa a spalla manuale  . Volevo provare a pompare il fungicida (rame e ferro chelato) agli olivi, ma dopo un primo tentativo ero già stufo di quell’ attrezzo.

Troppa fatica a spingere  su e giù la leva per mandare in pressione il liquido, quindi mi sono deciso ad acquistare la nuova attrezzatura di cui vi sto per parlare.

L’offerta sulle moto pompe per fare i trattamenti è vasta: si va dai prodotti hobbistici a quelli per uso professionale, per questo quando si valuta un’acquisto  va fatta un’analisi accurata sulle caratteristiche e sull’uso che si dovrà fare.

Le pompe a spalla professionali sono da preferire in quanto sono state realizzate per lunghi usi e quindi garantiscono una migliore postura nel lungo tempo di utilizzo.

La capacità del serbatoio dipende sempre dal modello che compri e dalla marca. Le migliori marche offrono pompe in grado di controllare il livello del liquido, il getto e il dosaggio preciso dei vari prodotti da miscelare.

In questo caso, la macchina indicata per le mie esigenze è la motopompa spalleggiata con motore a scoppio . Anche se risulta un po’ pesante  considerando la morfologia del terreno dove devo operare ho ritenuta questa la scelta più opportuna.

Conosciuti come nebulizzatori agricoli o pompe a spalla irroratrici, questi strumenti permettono di arrivare in zone da trattare che non possono essere raggiunte dalle tradizionali pompe a spalla manuali o da altre con motori a scoppio che però si agganciano su carrelli per essere tirati .

Per questo motivo sono da sempre utilizzate nei frutteti, vigneti e oliveti.

Questa tipologia di pompa è adatta per liquidi non aggressivi.

Può essere utilizzarla per le seguenti irrorazioni:

  • antiparassitari
  • fitosanitari
  • fertilizzanti fogliari
  • anticrittogamici
  • nebulizzazioni di vario genere

Dotate di schienale spesso imbottito in modo anatomico, queste motopompe agricole si possono trovare in commercio presso agrarie e negozi che trattano attrezzature per l’agricoltura ma anche ovviamente su internet.

 

Io ho  optato per prenderla in un negozio. Dopo aver fatto tante indagini per poter trovare un buon prodotto con rapporto qualità/ prezzo ho preso la motopompa irroratrice Arco Ferrari  (link eBay) di cui voglio esprimere il seguente giudizio tecnico. Ha il serbatoio per i liquidi con la capacità di 25 litri con pompa in ottone e il motore che raggiunge la pressione di 35 bar e due lance in dotazione; il motore a due tempi è da 26,5cc  con serbatoio miscela da 0,5 litri. In  tutto ha un peso vuota di 8,4 kg.

Ho utilizzato la motopompa per fare il trattamento ai miei olivi contro l’occhio di pavone e successivamente la userò per dare il caolino.

Ho preparato ogni singolo composto nella tanica in dotazione, visto che c’è anche una scala graduata sul serbatoio che indica i litri  e devo dire che nonostante il peso, si guadagna in velocità di esecuzione e qualità del lavoro .

Pensate che ho utilizzato più o meno la stessa quantità di liquido del trattamento che avevo fatto a gennaio (con quella a spalla manuale ) ma ho ridotto i tempi della metà  e con la lancia a getto regolabile sono arrivato anche sulle punte più alte degli olivi con facilità. Come ultima considerazione  voglio spendere una parola sull’alimentazione (essendo un motore a scoppio ); il consumo di carburante  è stato veramente irrisorio.

I numeri riassumendo sono stati i seguenti: 60 ulivi tra grandi e piccoli trattati in circa 3 ore e mezzo, 7 serbatoi riempiti per un totale di 175 litri.

Le ultime raccomandazioni per chi fa i trattamenti,anche se si tratta di prodotti biologici sono:

  • usate sempre i D.P.I. ;
  • attenetevi sempre alle dosi dei prodotti che usate (vedi etichette );
  • a fine lavoro pulite con cura i mezzi utilizzati dureranno di più nel tempo;

Metto un link per comprarla on line motopompa irroratrice Arco Ferrari disponibile su eBay

Buon olio bio a tutti 🙂

 

 

8 opinioni riguardo a “motopompa a spalla

  1. Buongiorno Alessandro, sto valutando l’acquisto di una motopompa come quella da te descritta. Ma mi è nato il dubbio circa l’uso di un atomizzatore. Gli effetti sono gli stessi? Meglio un atomizzatore o una pompa come quella descritta? Il mercato offre articoli che dal punto di vista economico si equivalgono. Grazie

    1. Ciao Pierangelo e benvenuto nel blog. La motopompa dell’articolo è stata testata da Giuseppe Giannì e non da me.Io preferisco una pompa da non dovermi portare sulle spalle.Troppo peso!!! Cmq direi che motopompa o atomizzatore vanno entrambi bene. Valuta bene cosa compri, una buona marca costa qualcosa di più ma dura molto più a lungo nel tempo. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *